Il sindaco di Como Lucini nega la sala per conferenza sui Lager italiani nella Jugoslavia occupata

kersevan Comunicato stampa congiunto Prc/Pdci, inviato in merito al diniego, da parte del Sindaco di Como Mario Lucini (Partito Democratico) e della sua giunta, della concessione della sala circoscrizionale di Albate per lo svolgimento della conferenza sui Lager italiani nella Jugoslavia occupata fra il 1941 e il 1943, organizzata dalla sezione Anpi di Como e dall’Istituto Storico Perretta.
Le motivazioni addotte sono allucinanti: la relatrice della conferenza, la prof.ssa Kersevan, è stata definita “negazionista delle Foibe” (proprio come indicato dall’associazione fascista di Militia Como); secondariamente è stato ricordato come anche per i gruppi di estrema destra è stata negata la sala circoscrizionale di Camnago Volta per la commemorazione di un gerarca nazista.
È assolutamente preoccupante, a nostro avviso, il medesimo trattamento riservato a chi professa “ideali” fascisti e chi invece difende i valori democratici della nostra repubblica. Sarà premura sia del Pdci che del Prc, attivarsi per sostenere le lotte dell’Anpi.

http://liberazione.it/rubrica-file/Il-Sindaco-PD-di-Como-si-arrende-alle-richieste-di-Militia.htm

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s