Caso Maugeri, Formigoni rinviato a giudizio, è accusato di associazione per delinquere e corruzione

REGIONALI: FORMIGONI, LISTA PENATI NON PUO' ESSERE AMMESSA

L’ex presidente della Regione Lombardia e attuale senatore di Ncd Roberto Formigoni, accusato di associazione per delinquere e corruzione, è stato rinviato a giudizio con altri 9 imputati tra cui l’ex assessore regionale Antonio Simone e il faccendiere Pierangelo Daccò per il caso Maugeri. Lo ha deciso il gup di Milano Paolo Guidi. Secondo l’accusa, la fondazione Maugeri avrebbe ottenuto negli anni rimborsi indebiti per prestazioni sanitarie, per circa 200 milioni di euro, attraverso una quindicina di delibere della Giunta regionale. Parte di quesi soldi, 61 milioni di euro, sarebbero stati distratti dalle casse della Maugeri, tramite Daccò e Simone. In cambio delle delibere, Formigoni sarebbe stato ricompensato con benefit di lusso per oltre 8 milioni di euro: viaggi, vacanze ai Caraibi, l’utilizzo di tre yacht, un maxi sconto sull’acquisto di una villa in Sardegna, finanziamenti per cene e soggiorni al meeting di CL, e 270 mila euro in contanti. Su questo sistema che i PM definiscono “Un meccanismo pacifico e provato”, si basava il sistema sanitario lombardo, conosciuto anche come modello Formigoni!!!

Gianni Pagliarini

Partito dei Comunisti Italiani Lombardia

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s