ALLA SEGRETERIA NAZIONALE PdCI, ALLA SEGRETERIA REGIONALE, AI SINGOLI COMPAGNI

pdci

La Federazione di Brescia del PdCI prende atto con rammarico dell’impossibilità di presentarci autonomamente alle elezioni europee. L’esclusione dalla lista Tsipras aveva evidenziato il drammatico riproporsi dell’esclusione incondizionata di un Partito comunista da qualsiasi tipo di aggregazione. Questa esclusione getta una luce nuova su quella lista, segnata da condizionamenti esterni ed interni che esprimono in pieno un disegno moderato e filo-governativo.

L’imbarazzo, quando non il totale silenzio divenuto a volte assenso esplicito, nel denunciare i crimini della Nato in Siria e in Ucraina, il legame, divenuto sponsorizzazione palese, con la grande stampa borghese, l’eliminazione dal logo elettorale di qualsiasi riferimento ideologico pur lieve con la sinistra, chiariscono dei fini politici che nulla hanno a che fare con gli obiettivi che ci poniamo , sia che essi siano generali che minimi.

Ma tradiscono anche le aspettative di molti partecipanti a quella lista che non potranno accontentarsi di un generico, quanto infondato ed equivoco, richiamo ad una unità a sinistra.

Le quarantotto ore in cui abbiamo potuto sperare di presentarci autonomamente alla competizione elettorale sono state segnate da grande entusiasmo ed euforia per la possibilità che ci veniva data di di affrontare questa stagione politica tremenda esprimendo un potenziale nuovo di idee e pratiche che potessero essere riferimento per i lavoratori.

Di questo, sentitamente, ringraziamo la Segreteria Nazionale ed il segretario Procaccini.

Ma il patrimonio di consapevolezza ed entusiasmo riacquistati non andranno perduti.

Di questi ci impegniamo a trasmettere, a tutti quei compagni che si sono dati assenti, il senso ed il valore perché di tutti loro abbiamo assoluto bisogno .

Senza tralasciare, naturalmente, la certezza raggiunta, che è indispensabile un’assoluta limpidezza nell’operare, se vogliamo ridare vigore alla pratica della militanza collettiva, limpidezza a partire dall’adesione a questa prima linea politica che la fase ci impone: la linea dell’autonomia di Partito come precondizione necessaria per condurre adeguatamente qualsiasi nostra battaglia.

Approvato dall’attivo della Fderazione di Brescia

Advertisements

One thought on “ALLA SEGRETERIA NAZIONALE PdCI, ALLA SEGRETERIA REGIONALE, AI SINGOLI COMPAGNI

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s