Il robot Atlas e la manifestazione del 20 ottobre.

 

Non è un film di fantascienza né computer grafica, è la presentazione di Parkour Atlas, prototipo di robot umanoide di ultima generazione della Boston Dynamics che potrà, a breve, sostituire l’essere umano nei lavori pesanti o pericolosi. Lungi da ogni tentazione luddista, primitivista o conservatrice, posizioni ampiamente stigmatizzate già da Karl Marx, i comunisti si devono attrezzare per fare in modo che queste innovazioni, frutto dell’intelligenza generale della specie umana, vengano messe al servizio di essa e non diventino un ulteriore strumento di asservimento delle masse lavoratrici.

Solo una società socialista, liberata dallo sfruttamento di classe, potrà assicurare che la tecnologia diventi una forza liberatrice.

Infatti, “in quanto la conoscenza e la ricerca scientifica sono impiegate per la costruzione di congegni meccanici utili a produrre quantità maggiori di merce, in un intervallo di tempo minore, le macchine sono la forma adeguata del capitale fisso e derivano dalla oggettivazione dell’abilità conoscitiva, cioè dal general intellect divenuto un pezzo hardware.” «Allora l’invenzione (prodotto del cervello sociale, in quanto insieme delle abilità linguisitico-cognitive proprie di ogni vita umana, fondo biologico invariante e specie-specifico dell’Homo sapiens sapiens) diventa una attività economica e l’applicazione della scienza alla produzione immediata un criterio determinante e sollecitante per la produzione stessa» (Karl Marx – Frammento sulle macchine).

È quindi necessaria, oggi più che mai, la proprietà collettiva dei mezzi di produzione e il controllo popolare su di essi.
Primo passo è chiedere a gran voce al governo la nazionalizzazione delle industrie strategiche e il controllo statale sui programmi industriali e su quelli di ricerca e sviluppo.

Il 20 ottobre manifestiamo in massa a Roma: “Nazionalizzare Ora!”

Commissione Lavoro PCI fed. Brescia

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s